Vita minima #15: Lorenzo P.

Dentro il locale, nel mezzo della festa, si sedette su uno sgabello. La sua ragazza arrivò qualche minuto dopo e si sistemò sulle sue ginocchia.
Il tizio – un amico di amici – arrivò poco dopo. Tese la mano e si presentò, dicendo il suo nome.
La sua ragazza gli strinse la mano, poi lo fece anche lui.
“Piacere. Io sono il suo sgabello” disse, per fare il simpatico.
“Oh, sei già a metà della mutazione, allora” disse il tizio. “Preparati a trasformarti nel suo zerbino”.

Annunci
Published in: on 28 febbraio 2011 at 18:28  Lascia un commento  
Tags: , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://viteminime.wordpress.com/2011/02/28/vita-minima-15-lorenzo-p/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: